In primo piano

Sito Nuovo

Si può vedere il Sito più aggiornato

[http://www.benedettini-subiaco.org]www.benedettini-subiaco.org

ORARIO DELLE VISITE

Mattina: Ore 9.00-12.15

Pomeriggio: Ore 15.30-18.15

Per saperne di pił…

In primo piano

03/09/2013 - Corale Agosta

La Corale di Agosta (Roma) è molto preparata per canti e concerti in Gregoriano.

Per chi vuole può vedere il seguente sito:

[http://www.coralediagosta.jimdo.com]Corale S. Maria Assunta di Agosta

Per saperne di pił…

In primo piano

03/09/2013 - Prodotti del Monastero

Per i Prodotti del Monastero si può vedere il seguente Sito:

[www.benedettini-subiaco.com]Prodotti del Monastero S. Scolastica

[http://www.benedettini-subiaco.com]www.benedettini-subiaco.com

Per saperne di pił…

In primo piano

23/07/2012 - Il cammino di S. Benedetto

Chi volesse approfondire "il cammino di S. Benedetto", di Simone Frignani, può vedere il Sito

[http://www.camminodibenedetto.it]www.camminodibenedetto.it

Per saperne di pił…

Chi Siamo

I Benedettini di Subiaco

una delle nostre immagini

La struttura della Famiglia monastica sublacense, a differenza di altre Comunità benedettine, presenta una fisionomia sua propria, per lo Statuto particolare che tiene uniti i due monasteri: il Santuario del Sacro Speco e il Monastero di Santa Scolastica sono due case distinte di una sola comunità.

Il monaco di Subiaco, pertanto, in forza del voto di stabilità, appartiene ad ambedue i monasteri. La permanenza dei monaci nell'uno o nell'altro di essi dipende esclusivamente dall'Abate. Tale situazione, di fatto, condiziona non solo i rapporti giuridici, ma la vita stessa della Comunità.

L'amministrazione ordinaria e l'ordinamento interno sono propri di ciascun monastero, ma gli altri interessi riguardano tutta la Comunità. Attualmente la Comunità si compone di 20 membri: 11 monaci …

Per saperne di più

I monasteri

Monastero di Santa Scolastica

una delle nostre immagini

Dei dodici monasteri voluti da San Benedetto nella valle sublacense, l'unico sopravvissuto ai terremoti e alle distruzioni saracene fu quello di Santa Scolastica, che, sino alla fine del XII secolo, fu il solo monastero di Subiaco.

In origine si chiamò "Monastero di San Silvestro", …

Per saperne di più


Monastero di San Benedetto

una delle nostre immagini

Pio II, visitando il Monastero di San Benedetto nel 1461, lo definì "nido di rondini". Incassato nella roccia a strapiombo sulla valle sottostante, tale appare al visitatore che percorre il Bosco Sacro. Pareti, volte e scale, perfettamente integrate nella pietra cui si appoggiano, con la loro …

Per saperne di più

Ospitalitą

Foresteria

una delle nostre immagini

"Gli ospiti che arrivano siano accolti tutti come se fossero Cristo, perché Egli dirà un giorno: «Fui forestiero e mi ospitaste». E a tutti si faccia onore come si conviene, ma soprattutto verso i fratelli nella fede e ai pellegrini" si legge nel cap. 53 della Regola di San Benedetto. L'accoglienza dell'ospite, pertanto, è fondamentale in ogni monastero.

A Subiaco tutti coloro che desiderano sospendere periodicamente il ritmo frenetico della vita e ritrovare se stessi nel silenzio e nella pace, possono fare tale esperienza, condividendo con i monaci la preghiera, l'ascolto della Parola di Dio e la mensa eucaristica.

Per l'accoglienza di singoli, gruppi misti, nuclei familiari, pellegrini, convegni culturali-religiosi, attività pastorali e campi scuola è stata organizzata una …

Per saperne di più

Prodotti

Infusi, tisane, liquori, ...

una delle nostre immagini

Il lavoro, manuale ed intellettuale, non solo è parte integrante della Regola di San Benedetto, ma in ogni monastero i prodotti da esso derivati sono considerati da sempre essenziali e per la vita quotidiana dei monaci e per la loro diffusione tra quanti desiderano usarli ed acquistarli. Nei Monasteri di Subiaco vige la stessa consuetudine.

La meticolosità e la cura adottate nella ricerca di erbe particolari per la preparazione di infusi e tisane o nella distillazione di liquori o nella produzione di lavori artigianali o nella diffusione di libri e di prodotti multimediali dimostrano la capacità di saper rispondere con la stessa alacrità ad esigenze interne ed esterne al monastero. I metodi usati sono quelli della tradizione, da secoli sperimentati come eccellenti e, pertanto, …

Per saperne di più…