I Benedettini in Nord America

La Chiesa Statunitense nel 1908

Per tutto il XX secolo la civiltà occidentale è stata testimone di cambiamenti geopolitici di potere e d'influenza altrettanto drammatici di quelli che San Benedetto si è trovato davanti, quindici secoli fa. Tuttavia è nel continente nordamericano e non già nell'Europa Occidentale, che tali cambienti politici, economici e culturali hanno raggiunto un loro equilibrio.

Il risultato di un tale spostamento d'influenza si è allo stesso tempo ripercosso sulla Chiesa. Nel 1908 la Chiesa statunitense ha perso ufficialmente il suo status di «Paese di missione», sotto la responsabilità della Congregazione di Propaganda Fide, a Roma, ed è stata riconosciuta come realtà ecclesiale indipendente con pieni diritti.

Questa Chiesa cattolica americana aveva già iniziato uno sviluppo notevole nel XIX secolo, con l'arrivo di un considerevole numero di immigrati europei. Le prime comunità monastiche fondate negli U.S.A. da case-madri europee sorsero per l'appunto in risposta sopratutto alle necessità di carattere sacramentale e pastorale di questi emigrati. I benedettini, seguendo le tracce dei loro predecessori missionari, giunsero in America dalla Germania e dalla Svizzera, dall'Inghilterra e dalla Francia.

Oggi la fruttuosa fatica delle prime generazioni è ancora leggibile nel panorama americano, ricco di una grande varietà di istituzioni benedettine. Le scuole per i figli degli emigranti hanno avuto inizio tra mille difficoltà; oggi annoverano perfino università e seminari, così pure collegi per le scuole superiori e licci per i più poveri e le minoranze linguistiche.

Le piccole cappelle spoglie, luogo di preghiera per le sole comunità, sono diventate chiese abbaziali ben note per la loro architettura e la qualità della liturgia che vi si celebra. Le fattorie ed i mulini, le fabbriche, che sorgevano in aperta campagna alla fine del secolo XX, hanno lasciato il posto ad industrie computerizzate capaci di produrre di tutto, dal formaggio alle marmellate e ai biglietti augurali ed i paramenti liturgici. Monastero di Cristo nel Deserto, Nuovo Messico, U.S.A.